UN MONDO DI PAROLE

Oggi nel mondo si parlano settemila lingue diverse. Ci sono quindi settemila modi per dire “buongiorno” o “sembra che stia per piovere”. 

Queste settemila lingue rappresentano solo una parte di quelle parlate nel corso della storia.

Se il linguaggio si è evoluto per permetterci di scambiare informazioni, perchè non capiamo la maggior parte degli altri abitanti della terra?

Nell’Antico Testamento la domanda è al centro dell’episodio della torre di Babele. A un certo punto gli esseri umani, che parlavano tutti la stessa lingua, ebbero la bizzarra idea di collaborare alla creazione di una torre che li avrebbe portati in paradiso. Infuriato per il tentativo di usurpare il suo potere, Dio distrusse la torre. Poi, per essere sicuro che non ne costruissero un’altra, sparse gli uomini su tutta la terra e li confuse dandogli lingue differenti. Secondo l’episodio della Torre di Babele le lingue esistono per impedirci di comunicare.

La cosa sorprendente è che forse non è un’ipotesi lontana dalla realtà.

Nella continua guerra delle parole è inevitabile che ci siano delle vittime. Quando una lingua si estingue non perdiamo solo un modo per dire buongiorno ma anche un po’ di diversità culturale. Ogni lingua svolge un ruolo fondamentale nell’affermazione di un’identità culturale, è la voce interna portatrice dei ricordi, dei pensieri, delle speranze, delle paure di un particolare gruppo di persone. Se scompare una lingua si perde anche tutto questo.

La nostra determina le parole che usiamo, ma non limita i concetti che siamo in grado di capire.

Potremmo trarre anche una morale positiva dalla storia delle Torre di Babele: se tutti parlano la stessa lingua per l’umanità sarà più facile collaborare alla costruzione di qualcosa di grande.

Mark Pagel, New Scientist, Regno Unito

Immagine

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...